Campane Tibetane: Benefici, storia e come usarle per meditare

campane tibetane

Le campane tibetane sono antichi strumenti musicali originari del continente asiatico che producono un suono ricco e profondo. Diffuse in tutta l’Asia e recentemente anche in Occidente, favoriscono il rilassamento e si ritene che abbiano potenti proprietà curative.

In questo articolo scopriamo tutti i benefici delle campane tibetane, le loro origini, come funzionano e come sfruttarle al meglio per favorire la meditazione.

Cosa sono le campane tibetane

donna tiene in mano una campana tibetana

Una campana tibetana è una ciotola generalmente realizzata con una lega di bronzo contenente rame, stagno, zinco, ferro, argento, oro e nichel. Viene suonata percuotendo o sfregando il bordo con un battente di legno o di pelle. Questo strofinamento fa vibrare i lati e il bordo della ciotola, producendo un suono ricco e pieno.

Le proprietà uniche delle campane tibetane sono state utilizzate come mezzo per indagare l’interazione di un liquido con materiali solidi, una situazione che si verifica in molte applicazioni ingegneristiche come ad esempio l’azione del vento su ponti ed edifici.

Quando una campana tibetana piena di liquido viene strofinata, i lievi cambiamenti nella forma della ciotola disturbano la superficie sul bordo dell’acqua, generando delle piccole onde. Inoltre, quando queste stimolazioni sono sufficientemente intense, le onde si rompono portando all’espulsione di goccioline.

I monaci buddisti impiegano da tempo le campane tibetane nella pratica della meditazione. Anche alcuni professionisti del benessere (inclusi musico-terapisti, massaggiatori e terapisti yoga) sfruttano il loro suono durante le sedute come forma di rilassamento.

Nel corso dei secoli le campane tibetane sono state impiegate per molti scopi, tra cui la riduzione dello stress e il sollievo dal dolore. Se usate in combinazione con altre pratiche di consapevolezza, come la meditazione e la respirazione profonda, possono diventare un ausilio portentoso per favorire la concentrazione. Vediamo perché.

Benefici

trascendenza

La terapia del suono con le campane tibetane è un’antica forma di rigenerazione.

Il suono di queste campane si armonizza con entrambi gli emisferi del cervello, generando un rilassamento profondo, riducendo lo stress a tutti i livelli e stimolando l’eliminazione delle tossine dal corpo. Dopo averle ascoltate, le emozioni sono calme e la mente più chiara – tanto che le vibrazioni sonore continuano a produrre i loro effetti anche dopo che il suono è cessato. Ma da cosa deriva esattamente questo effetto terapeutico?

Il suono è senza dubbio uno dei mezzi più potenti per riequilibrare le nostre frequenze energetiche, in quanto le sue onde possono portare il cervello in diversi stati di coscienza. Pensiamo, ad esempio, alle frequenze sonore usate per stimolare il sonno o la concentrazione.

Le campane tibetane funzionano proprio a causa delle onde sonore che vengono emesse quando la ciotola viene colpita con il battente. Queste vibrazioni sono così significative e organizzate che hanno la capacità di spostare diversi elementi, come l’acqua, formando disegni e schemi a dir poco affascinanti.

Oggi disponiamo della tecnologia che ci consente di filmare da vicino una campana tibetana piena d’acqua, quindi rallentare il filmato per rivelare cosa succede con ogni colpo del battente. Possiamo osservare il modo delicato in cui le vibrazioni della ciotola sollevano e manipolano l’acqua, facendo sì che le goccioline danzino sulla superficie in modo coreografico.

Poiché gli esseri umani sono costituiti da una grande quantità di acqua, non sorprende che una campana tibetana possa potenzialmente avere un effetto significativo sulle vibrazioni del corpo. Alcuni praticanti credono che se riusciamo a far armonizzare le nostre vibrazioni con quelle di una campana tibetana, le opportunità di equilibrio e guarigione diventano infinite.

I loro suoni, inoltre, hanno influenze benefiche a livello fisico, mentale e spirituale. Eccone un elenco.

Corpo

  • Rilassamento profondo e rigenerazione muscolare
  • Sollievo dal dolore per articolazioni, muscoli, sciatica, mal di testa ed emicrania
  • Miglioramento della circolazione sanguigna
  • Migliore digestione
  • Eliminazione delle tossine dal corpo
  • Rafforzamento del sistema immunitario

Mente

  • Rilassamento
  • Alleviamento di tensioni mentali, emotive e blocchi
  • Migliore concentrazione
  • Più energia e forza nella vita di tutti i giorni
  • Maggiore fiducia in sé stessi, miglioramento del potenziale creativo

Spirito

  • Maggiore autostima
  • Migliore equilibrio e armonia
  • Sensazione di beatitudine e leggerezza
  • Pulizia dei chakra

Studi scientifici

Ad oggi pochissimi studi scientifici hanno esaminato i potenziali benefici delle campane tibetane, nonostante la loro lunga storia.

Le analisi delle onde cerebrali elettromagnetiche hanno confermato l’esistenza di onde chiaramente riconoscibili, che sono collegate a diversi stati di coscienza. È noto che il cervello nel suo stato normale, cioè nella coscienza di tutti i giorni, produce onde beta.

Le onde alfa sono invece presenti negli stati di meditazione e concentrazione profonda. Le onde theta sono tipiche dello stato di sonno, mentre le onde delta sono presenti solo durante il sonno profondo. Quando sono state registrate le onde prodotte dalle campane tibetane, gli scienziati hanno scoperto modelli di onde che erano gli stessi delle onde alfa generate dal nostro cervello durante la meditazione. Queste onde danno una sensazione di profondo rilassamento.

forme delle campane tibetane
Una figura dallo studio “Le dinamiche delle campane tibetane“, che mostra le diverse forme delle campane tibetane quando vengono suonate.

Uno studio preliminare pubblicato sull’American Journal of Health Promotion nel 2014 ha esaminato i vantaggi dell’iniziare una sessione di rilassamento diretto con 12 minuti di campane tibetane, riscontrando una maggiore riduzione della pressione sanguigna sistolica e della frequenza cardiaca rispetto al semplice silenzio.

Origini

origini campane tibetane

Le campane tibetane hanno un passato misterioso e non si sa molto sulle loro origini. La loro storia è iniziata molto prima dell’alba della civiltà moderna, con il risultato che le informazioni scritte su di loro sono quasi inesistenti. Si dice che le prime siano nate in Mesopotamia oltre 5.000 anni fa, il che renderebbe la loro produzione uno dei più antichi mestieri artigianali della storia.

Si pensa che le prime campane fossero fatte di rame puro e create per scopi sia medicinali che musicali. Qualche tempo dopo iniziarono ad essere forgiate in ottone e proprio queste ultime apparvero nella regione cinese del Tibet all’alba del secolo scorso.

Le origini tibetane delle campane si sono aggiunte alla loro ambiguità storica. Sebbene si potessero trovare all’interno di monasteri e case, si diceva che i monaci non fossero autorizzati a discutere nulla di questi strumenti. Riferimenti aneddotici ritengono che i monaci tibetani usassero queste campane per riti sacri e segreti. Si dice persino che questi rituali fossero di natura così spirituale da dare ai monaci la capacità di viaggiare in altri regni e dimensioni.

Durante l’invasione cinese del Tibet a metà del XIX secolo, le popolazioni locali fuggirono portando con sé i loro beni preziosi, comprese le loro campane tibetane. Per sopravvivere alla crisi, i monaci furono costretti a vendere le loro campane e altri oggetti di valore. Questa circostanza portò alla diffusione delle campane tibetane in tutto il mondo, oltre a far scomparire la conoscenza esoterica su di esse.

Oggi, i suoni mistici delle campane tibetane possono essere ascoltati in molti luoghi diversi come centri di guarigione, studi di yoga e templi. Nonostante la loro storia sia andata perduta, quel che è certo è che rappresentano ancora oggi un potente strumento spirituale come lo erano migliaia di anni fa.

Come si usano le campane tibetane

suonare una campana tibetana

Per creare un suono con una campana tibetana è sufficiente strofinare con decisione il battente di legno sulla campana, con un movimento circolare contro il bordo o il diametro esterno della ciotola. Quando senti un tono profondo e chiaro, puoi rallentare il movimento. Usa tutto il braccio per eseguire questa operazione invece di ruotare semplicemente il polso ed esercita una pressione progressiva verso il centro man mano che il suono si fa più intenso. Puoi dare un colpo iniziale con il bttente per far entrare la campana più rapidamente in risonanza.

Un altro modo di suonare le campane tibetane è semplicemente colpirle come un gong – questo metodo si utilizza spesso per le campane di grandi dimensioni, mentre per quelle piccole (le più comuni in commercio) si possono adottare entrambe le tecniche.

Quando suoni la campana, abbi cura di collocarla sul palmo della mano, con le dita ben stese davanti a te. Usa la parte in legno del battente (quella senza rivestimento) per colpirla o strofinarla. Se invece disponi di una campana più grande, puoi collocarla su un cuscino e suonarla con legnetti o bastoni rivestiti, oppure riempirla d’acqua per osservare in prima persona i meravigliosi effetti che produce sui liquidi.

Conclusione

Sebbene le loro origini siano incerte e ci sia poco supporto scientifico sui benefici curativi delle campane tibetane, l’effetto rilassante che il loro suono produce è innegabile e rappresenta un meraviglioso ausilio per le nostre sedute di meditazione.

Silent Mind ~ Campana Tibetana con Accessori ~ Modello Equilibrio e Armonia ~ Con Battente a Doppia Superficie e Cuscino di Seta ~ Favorisce la Serenità, la Guarigione dei Chakra e la Consapevolezza ~ Dono Squisito (Bronzo)
  • Include Campana Tibetana Equilibrio e Armonia 4”, NUOVO Percussore a Penna in Pelle Easy-Play, NUOVO Cuscino Anti- Smorzamento Cucito a Mano. Suona la tua campana tibetana con FACILITÀ & crea un suono bellissimo che dura più a lungo con i nostri NUOVI ESCLUSIVI design.
  • “Squisito sotto ogni aspetto.” “Meraviglioso, un suono magico.” “Il suono ti incanta.” “Sarò cliente a vita.” ~ Un percorso multisensoriale che ti conduce in un luogo più lieve e sereno. Il suono sublime di questa campana, il suo stile raffinato e le vibrazioni risonanti ti avvolgono in una lucidità e una serenità crescenti.
  • Le dimensioni ideali assicurano che la tua campana sia una compagna spirituale sempre al tuo fianco. Puoi portarla alle lezioni di yoga, ai gruppi di meditazione o in ufficio. Ti sta in una mano (o nella mano del tuo bimbo), eppure risuona con toni puri, stratificati, che eguagliano campane di dimensioni molto maggiori.
  • Realizzata a mano da artigiani nepalesi e praticanti devoti. Nuovo battente a doppia superficie con impugnatura a matita, con le dimensioni perfette per produrre suoni celestiali che calmano la mente. Il cuscino pregiato cucito a mano accompagna la campana sorreggendola mentre stabilizza i toni vitali.
  • Ogni campana tibetana viene selezionata a mano ed esaminata per controllarne la qualità sonora. Imballata con cura e in modo sicuro prima di effettuarne la spedizione.
Guarire con le campane tibetane
  • Shrestha, Suren (Author)
Altri post di Susanna Marsiglia

Guida completa alle posizioni per la meditazione

Sono moltissime le posizioni in cui possiamo meditare: seduti, in piedi, camminando,...
Continua a leggere

3 commenti

  • Ciao bell articolo mooolto interessante mj piace e vorrei acquistarle. Le ho viste a nche di cristallo pensi siano quanto le altre . ? Grazie

    • Ciao Carmela! Le campane tibetane di cristallo credo siano puramente decorative, quindi non possono essere suonate. Tieni conto che il suono unico delle campane tibetane è prodotto anche grazie ai materiali di cui è composta la ciotola. Personalmente ti consiglio quelle classiche in bronzo o lega di bronzo, che assicurano un suono pulito e rilassante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *