Meditazione Trataka, la sincronia tra occhi e mente 4.75/5 (4)

trataka candela

Ti è mai capitato di far caso all’energia che si crea nel momento in cui fissi un oggetto per un lungo periodo? Forse, inconsapevolmente o meno, hai già praticato la meditazione Trataka.

La meditazione Trataka è una pratica utilizzata molto nello yoga, specie nella fase di “pulizia della mente”. Consiste nel fissare un oggetto ripetutamente, per poi chiudere gli occhi e riprodurlo nella nostra mente, proprio all’altezza del nostro terzo occhio.

Bisogna far attenzione a non battere mai le ciglia, per consentire alla nostra mente di concentrarsi al meglio. Così facendo, ci si libera dei pensieri ricorrenti e dei problemi che ci assillano ogni giorno: tutto tace, la tua testa ora è libera. La tua concentrazione è tale da far sì che si crei un flusso di energia potente, in grado di eliminare qualsiasi elemento negativo che ti circonda. Le credenze limitanti, l’inadeguatezza e i pensieri depotenzianti spariscono completamente, lasciando spazio a te soltanto.

Con la meditazione Trataka si eleva il proprio spirito ad un livello superiore, esercitando il potere della propria mente e guidandolo nella guarigione degli stati d’animo che ci portano problemi, come l’ansia, l’insicurezza e lo stress.

I benefici della meditazione Trataka e come praticarla

Grazie alla meditazione Trataka sarai in grado di prendere quelle decisioni per cui prima avevi forti dubbi. Le incertezze spariranno e riuscirai a fare chiarezza sulle situazioni che ti tormentano da tempo. Inoltre, questo tipo di pratica eserciterà un potente lavoro sulla vista, migliorandone la messa a fuoco e le prestazioni.

Praticare la meditazione Trataka è semplice. Basta concentrare lo sguardo su un oggetto; si può prendere in esame qualcosa di esterno a noi (Bahir Trataka) o una figura interna (Antar Trataka).

candela-meditazione-trataka-meditazionezen

Il simbolo più diffuso con cui praticare questa tecnica è la fiamma, perchè è il più semplice da riprodurre ad occhi chiusi. Posiziona una candela di fronte a te, ad una distanza di 70-80 cm, dopodiché siediti in una posizione meditativa comoda. Aggiungi dei cuscini se ti servono per essere più rilassato e se porti gli occhiali, è preferibile toglierli.

Concentrati sul punto più luminoso della fiamma e comincia a fissarlo. Se tieni gli occhi aperti per un po’, potresti lacrimare ma non preoccuparti. Quando te la senti, chiudi gli occhi e focalizza l’immagine che vedi: il riflesso della fiamma sulla retina. Continua a concentrare il tuo sguardo e non lasciare che i pensieri esterni interferiscano con il tuo momento di meditazione.

Quando l’immagine sparisce, apri nuovamente gli occhi e fissa un’altra volta la fiamma. Ripeti questo procedimento per circa 20-25 minuti.

Col tempo e con l’esperienza, la meditazione Trataka diventerà sempre più utile per liberare la tua mente, fare spazio tra i pensieri e migliorare la tua attenzione.

Trataka
  • Hikari Meditation
  • Musica MP3

Scritto da
Altri post di Laura Zanati

Meditazione Trataka, la sincronia tra occhi e mente

Ti è mai capitato di far caso all’energia che si crea nel...
Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *