Restorative Yoga: Cos’è, Benefici e Come si Pratica 4.75/5 (4)

restorative yoga

Il restorative yoga è un particolare stile di yoga incentrato, come suggerisce il nome, sul recupero e il rilassamento. Comprende meno di una decina di asana e nessuna di queste implica movimenti complessi, soltanto leggerissime torsioni, allungamenti semplici e piegamenti in avanti. Per questi motivi il restorative yoga è consigliato anche a chi non pratica yoga abitualmente o a chi non ha una buona flessibilità.

Origini e benefici del restorative yoga

La pratica deriva dagli insegnamenti del maestro B.K.S. Iyengar e fu perfezionata negli anni dai suoi studenti per trasformarsi in uno stile terapeutico di yoga che potesse portare un profondo rilassamento ed equilibrio sia alla mente che al corpo. Judith Lasater, una delle allieve più anziane di Iyengar, rese popolare il restorative yoga negli Stati Uniti definendolo “un rilassamento attivo”.

L’enfasi del restorative yoga è proprio sul rilassamento in posture riposanti, che consentano al corpo di riprendersi, rinnovarsi e guarire. Numerosi studi hanno dimostrato i benefici fisici ed emotivi di questa forma di yoga terapeutico: i problemi fisici, come ad esempio l’ipertensione e le malattie cardiache, possono essere fortemente influenzati da questa pratica.

Il restorative yoga aiuta a innescare il sistema nervoso parasimpatico, che ha la capacità di bilanciare il corpo e riportare il suo sistema di risposta in completo equilibrio. A sua volta, questo abbassa la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna. Le posture stimolano il sistema immunitario e mantengono il sistema endocrino in condizioni ottimali.

Il comfort e le esigenze dell’individuo si incontrano con l’uso di attrezzi e oggetti di scena per sostenere il corpo durante le pose di rilassamento. Insieme al supporto dei classici blocchi da yoga, si utilizza anche la gravità per aiutare con il rilassamento e il rilascio della tensione. Luce soffusa o buio, silenzio, calore e respiro naturale sono alcuni dei mezzi usati per ridurre gli stimoli e mantenere muscoli e mente in uno stato di tranquillità.

restorative yoga benefici

Nonostante questo tipo di yoga tenda al rilassamento del corpo, ciò non vuol dire che non includa attività fisica. Uno studio condotto dal National Institute of Health Study dell’università della California ha dimostrato che tra due gruppi, uno praticante normali esercizi di stretching e l’altro regolare attività di restorative yoga, nell’arco di sei mesi il secondo non solo aveva consumato quasi il doppio del grasso corporeo accumulato ma era stato anche in grado di mantenere il peso forma con più facilità dell’altro.

La semplicità del restorative yoga ne permette un’esecuzione costante e il rilassamento che deriva da questa pratica porta ad una minore produzione di cortisolo, l’ormone responsabile dei livelli di stress del nostro corpo; avendone meno in circolazione, il corpo riesce a lavorare sullo smaltimento di tossine e lipidi in eccesso con più facilità.

Infine, tra gli altri benefici di questa pratica troviamo la capacità di tenere sotto controllo la pressione alta e il miglioramento della circolazione sanguigna.

Come si pratica il restorative yoga

Come abbiamo visto, il restorative yoga è una sorta di ginnastica “passiva” che si effettua in brevi sessioni. Anzichè puntare sullo sforzo fisico, questo tipo di yoga rilassa il corpo allungando i muscoli e portandoli in uno stato di rilassamento molto efficace per combattere lo stress accumulato.

Nel restorative yoga si predilige l’uso degli attrezzi, che servono a sostenere e mantenere le posizioni più a lungo. In questo modo è possibile portare i muscoli al loro apice di estensione senza però esercitare una forza eccessiva: spesso una posa si può mantenere anche per 10 o 20 minuti consecutivi.

Il punto focale di questa esperienza è il rilassarsi, quindi le luci soffuse e la musica leggera giocano un ruolo fondamentale. Inoltre, anche se molte pose richiedono l’uso di attrezzi, altre possono essere eseguite solo con l’ausilio di qualche coperta facilmente recuperabile.

Gli strumenti essenziali per praticare restorative yoga sono:

  • Tappetino
  • Blocchi da yoga
  • Coperte
  • Cuscini (in particolare il bolster, cuscino lungo da yoga)
  • Cintura elastica da yoga

Ecco un elenco delle posizioni più comuni e come eseguirle:

Savasana con supporto

savasana con supporto

Benefici: il Savasana supportato aiuta a rilassare tutto il corpo. Avere le ginocchia appoggiate su un cuscino o una pila di cuscini / coperte aiuta a ridurre la tensione nella zona lombare e sacrale. Questa è una postura profondamente rigenerante.

Occorrente: tappetino, un cuscino lungo (bolster) o una pila di coperte, una benda o una sciarpa per coprire gli occhi.

Istruzioni: Per entrare nella posa, posiziona un cuscino o una pila di coperte / cuscini trasversalmente sul tappetino. Metti le tue gambe sopra la parte superiore del sostegno in modo che le tue ginocchia siano piegate, ma supportate. Va bene se i tuoi piedi non raggiungono il suolo. Se vuoi, puoi mettere un cuscino o una coperta piegata sotto la testa e il collo per un sostegno ulteriore e una benda sugli occhi per favorire il rilassamento. Devi sentirti a tuo agio e supportato in questa posizione. Mantienila per 5-15 minuti.

Child Pose (Balasana) con supporto

balasana con supporto

Benefici: distende delicatamente la zona lombare e i fianchi. Calma la mente e induce la risposta al rilassamento stimolando il sistema nervoso parasimpatico.

Occorrente: tappetino, un cuscino longitudinale oppure una coperta spessa arrotolata.

Istruzioni: inginocchiati sul tappetino e lentamente divarica le gambe allargando i fianchi, ma continuando a far toccare tra loro le dita dei piedi. Porta il tuo sostegno longitudinale (un cuscino o una coperta arrotolata) di fronte a te e avvolgi con le ginocchia l’estremità inferiore del cuscino o la coperta, riavvicinando le ginocchia per tenerlo fermo. Spingiti in avanti e appoggia tutto il corpo sopra il cuscino, portandolasciando che gli avambracci e le mani poggino sul tappetino. Appoggia ora l’orecchio destro  sul cuscino e tieni premuto per 2-3 minuti, quindi fai la stessa cosa con l’orecchio sinistro. Per uscire dalla posa inizia a riportare la tua consapevolezza al tuo respiro e sollevati inspirando e usando la forza delle braccia.

Butterfly Pose (Supta Baddha Konasana) con supporto

butterfly con supporto

Benefici: apre i muscoli dell’inguine e delle cosce interne, ristabilisce la curva lombare e apre il torace e le spalle.

Occorrente: tappetino, un cuscino (o una pila di coperte rigide), due blocchi da yoga (o un paio di elenchi telefonici o altri sostegni rigidi), un paio di cuscini e un asciugamano da bagno.

Istruzioni: posiziona il tuo cuscino bolster o una pila solida di coperte sul tappetino, poi posiziona i blocchi in modo simile a una rampa sotto l’estremità esterna del tuo sostegno per tenerlo sollevato. Posiziona l’asciugamano piegato sul bordo superiore del cuscino (sarà usato per sostenere la testa e il collo) e poi siediti appoggiando l’osso sacro vicino al lato inferiore del cuscino, abbassando il tronco verso il basso di modo che l’asciugamano piegato sostenga collo e testa. Piega le ginocchia e fai toccare tra loro le piante dei piedi, lasciando cadere le gambe lateralmente e posiziona un cuscino o qualsiasi altro supporto disponibile sotto le cosce o le ginocchia, in modo da sentirti supportato in questa posizione. Lascia riposare le braccia lungo i fianchi con i palmi rivolti verso l’alto. Rimani in questa posizione per 3-7 minuti.

Sei interessato ad approfondire il restorative yoga in un weekend dedicato al rilassamento nella natura? Il 22 e 23 giugno 2019 si terrà il nostro seminario di restorative yoga e meditazione a Veleso (Como). I posti sono limitati e trovi tutte le informazioni e il programma completo su questa pagina.

Timberbrother 2 Pezzi Blocchi Yoga - EVA Schiuma Supporto Blocco per Yoga, Pilates e Stretching (Blue, 23 x 15 x 7.6cm (2pc))
  • Pacchetto include: Set di 2 Blue blocchi per yoga
  • Dimensioni: 23 x 15 x 7.6cm (Lunghezza x Larghezza x Spessore)
  • Realizzata in eco-friendly in schiuma EVA ad alta densità per lunga durata
  • Solida struttura e la superficie morbida garantiscono una presa ottimale e comoda stabilità
  • Yoga blocchi approfondire e elongate tuo si allunga, che è un versatile ed elegante aggiunta alla tua pratica yoga
Lotuscrafts Bolster Yoga Cuscino per Yin Yoga Ø24 cm - Ripieno di Farro - Rivestimento in Cotone Lavabile - Cuscino Yoga Bolster - Rullo per Yoga - Cuscino Rullo Yoga - Certificato GOTS
  • OTTIMALE PER YIN YOGA: il nostro bolster yoga a rullo per yoga è il supporto ideale per tutti gli esercizi di Yin Yoga e restorative yoga. Può essere utilizzato anche per pilates e come cuscino per il collo.
  • UTILIZZO VERSATILE: il cuscino yoga cilindrico è versatile e vi supporta durante gli esercizi, come i piegamenti all'indietro, o svolge la funzione di supporto per le gambe per alleggerire la schiena quando si è sdraiati
  • ECOLOGICO E CON CERTIFICAZIONE BIOLOGICA: l'etichetta GOTS del bolster yoga a rullo per yoga garantisce la coltivazione biologica controllata del cotone, una colorazione ecologica e condizioni di lavoro eque e sicure.
  • LAVAGGIO FACILE: la fodera in cotone (agricoltura biologica controllata) può essere facilmente rimossa e lavata in lavatrice. Così il cuscino rullo per yoga è facile da pulire.
  • DETTAGLI DEL PRODOTTO - Lunghezza: 64 cm | Diametro: 24 cm | Peso: 4,5 kg | Fodera: cotone (agricoltura biologica controllata) | Materiale dell'imbottitura: spelta di farro | Chiusura: a cordoncino

Scritto da
Altri post di Raul Baqueiro

I Quattro Accordi della Saggezza Tolteca

I Quattro Accordi sono quattro insegnamenti di vita raccolti da Don Miguel...
Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *